Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_sanpaolo

Dichiarazioni di Valore

 

Dichiarazioni di Valore

Gli stranieri e gli italiani residenti all’estero possono accedere alle Università italiane presentando al Consolato una domanda che deve essere corredata dalla documentazione prescritta. Questa documentazione deve essere approvata dalle competenti Autorità italiane, in base alla valutazione dei titoli di studio conseguiti all’estero.

L’Ufficio Scolastico del Consolato deve inoltre accertare e certificare che i titoli di studio di scuola media superiore consentono l’ammissione ai corsi universitari nell’ordinamento del Paese nel quale sono stati conseguiti ("Dichiarazione di valore in loco").

Il Settore che si occupa di titoli e diplomi opera presso il Settore Notarile/Polifunzionale e riceve il pubblico il martedì (dalle ore 13:00 alle 16:30) e il giovedì (dalle ore 08:30 alle 12:30).
Le richieste relative ad iscrizioni universitarie e borse di studio dovranno essere consegnate personalmente entro i termini previsti dalla legge. Consigliamo di non attendere gli ultimi giorni.


IMPORTANTE

Leggere attentamente la pagina relativa all’ABOLIZIONE DELLA LEGALIZZAZIONE degli atti pubblici stranieri: entrata in vigore della Convenzione de L'Aia sull'APOSTILLE.


Il Settore riceve certificati e diplomi ottenuti all’interno della Circoscrizione Consolare di San Paolo, che comprende gli Stati di San Paolo, Mato Grosso, Mato Grosso do Sul, Acre e Rondonia.

I documenti dovranno essere consegnati personalmente o da un procuratore; qualora la documentazione presentata fosse incompleta o non conforme alle istruzioni, la stessa sarà restituita al momento stesso, fornendo indicazioni adeguate per la regolarizzazione.

Altre informazioni possono essere ottenute scrivendo a dirdidattica.sanpaolo@esteri.it  fornendo tutti i dati utili per ottenere le istruzioni desiderate.

Si prega di controllare il sito prima di trasmettere messaggi via email contenenti richieste di chiarimenti o domande. Le email contenenti domande, la cui risposta è già indicata nel sito, difatti, non riceveranno risposta.

 

PRESENTAZIONE DEI DOCUMENTI PER IL RILASCIO DELLA DICHIARAZIONE DI VALORE

Il rilascio della dichiarazione di valore verrà fatto in maniera gratuita se comprovato l’effettivo proseguimento degli studi.

Nel caso di riconoscimento della propria professione, il servizio sarà a pagamento. Il saldo potrà essere effettuato direttamente presso il settore mediante carta di debito bancario od attraverso bollettino bancario, che verrà fornito dallo stesso ufficio all’atto della presentazione dei documenti.

RICORDIAMO CHE TUTTI I DOCUMENTI PER IL RILASCIO DELLA DOVUTA DICHIARAZIONE DI VALORE IN LOCO DOVRANNO ESSERE PRESENTATI CON “APOSTILLE”: SIA L’ORIGINALE IN LINGUA PORTOGHESE CHE LA TRADUZIONE GIURATA. L’APOSTILLE VERRA’ APPOSTA SUI DOCUMENTI DAL “TABELIONATO DE NOTAS” DEL LUOGO DOVE GLI STESSI SONO STATI RILASCIATI.


DOCUMENTI DA PRESENTARE:

a. RICHIESTA dell’interessato, indirizzata al Consolato generale d’Italia in San Paolo, completa di tutti i dati personali e dell’indicazione di tutta la documentazione presentata. Tale richiesta dovrà essere datata e firmata dall’interessato o dal suo procuratore. INDICARE SEMPRE IL RECAPITO TELEFONICO E L’INDIRIZZO E-MAIL.

b. DOCUMENTI .

1. Titoli dell’ “Ensino Fundamental” e “Ensino Médio.

1.1 "Histórico escolar" (compreso il "Certificado de Conclusão")

1.2 Traduzione in italiano effettuata da un traduttore pubblico giurato.

Per titoli di studio emessi nello Stato di San Paolo: copia della pagina del Diário Oficial contenente la “Lauda de Concluinte” a partire dal 1980; per titoli ottenuti prima del 1980, l’Historico Escolar necessita del “Visto Confere” della Delegacia de Ensino, con firma conforme all’art. 1.1.

Evidenziare nel testo il nome dell’interessato. La copia della pagina deve essere richiesta all’IMPRENSA OFICIAL DO ESTADO S.A.

A partire dal 2003 la “Lauda de Concluinte” è disponibile anche al sito GDAE SP . Per titoli emessi negli Stati del MT, MS, AC, RO: “Visto Confere” apposto al titolo di Studio dalla “Diretoria de Ensino” abilitata e competente territorialmente.

2. Titoli Universitari

2.1 Per il rilascio della dichiarazione di valore del titolo universitario sarà necessaria la presentazione, nelle condizioni spiegate precedentemente, dello “historico escolar do ensino médio”.

2.2 Diploma universitario e “Historico Escolar”.

2.3 Traduzione in italiano del Diploma e dello “Historico Escolar”.

2.4 Contenuto programmatico di tutte le discipline (senza traduzione, eccetto in caso di richiesta da parte delle Facoltà italiane prescelte), rilegato, con pagine numerate, e accompagnato dalla dichiarazione fornita dalla Facoltà, con l’indicazione completa di:

I. nome completo dello studente;

II. denominazione del corso e numero di pagine del contenuto programmatico. La dichiarazione dovrà essere tradotta da un traduttore giurato.

N.B. In caso di “MESTRADO”, “DOUTORADO” e “ESPECIALIZAÇÃO”, presentare il titolo originale e una dichiarazione dell’Istituto de Ensino indicando:

I. durata totale;

II. requisiti di accesso;

III. percorso accademico effettuato per conseguire il titolo.

Il titolo di studio e la dichiarazione dovranno essere tradotti da un traduttore pubblico giurato.


c. COPIA SEMPLICE DI TUTTA LA DOCUMENTAZIONE (tranne che del “contenuto programmatico”), INCLUSE LE TRADUZIONI.

d. COPIA IN CARTA SEMPLICE DI UN DOCUMENTO DI IDENTITÁ IN CORSO DI VALIDITÀ.

e. Solo per coloro che richiedono la legalizzazione per il riconoscimento della professione in Italia: DICHIARAZIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE, O ORGANO COMPETENTE, con data di emissione non superiore ai tre mesi, in cui si attesti chiaramente:

  • che l’interessato è immatricolato;
  • il numero di matricola;
  • i dati della Legge Federale che regola l’esercizio della professione in Brasile;
  • le attività professionali che il titolo abilita ad esercitare in Brasile;
  • che nulla impedisce il legittimo esercizio della professione in Brasile.

Tale dichiarazione dovrà essere tradotta in italiano da un traduttore pubblico giurato.

 

IMPORTANTE: presentare la documentazione in ordine cronologico a partire dal meno recente al più recente e nel seguente ordine:

1. Originale, con traduzione.

2. Copia dell’originale, con copia della traduzione.

 


45